Lineare e circolare

upcyclingRendere circolari finanza e società

Economia innovatrice” è diviso in due parti. La prima presenta il lavoro di Andrea Di Stefano e Massimiliano Lepratti sulla necessità di una conversione ecologica dell’economia, da realizzarsi attraverso il modello della circolarità sistemica. La seconda parte presenta il pensiero di cinque teorici dell’economia e dell’ecologia con cui gli autori hanno interagito durante una serie di dibattiti pubblici. Gianfranco Bologna offre una panoramica delle grandi questioni della sostenibilità; Robert Costanza tocca il tema del costo del superamento dei limiti ecologici; Mariana Mazzucato ragiona sul ruolo innovatore dello Stato; Gianni Silvestrini parla delle trasformazioni tecnologiche che stanno rendendo possibile un’economia più ecologica; Pavan Sukhdev tratta le innovazioni necessarie per portare le grandi imprese a un cambiamento di paradigma. Conclude il testo Andrea Vecci, che propone una panoramica aggiornata e puntuale sulle innovazioni sociali e ambientali provenienti dal terzo settore italiano.

Sole-e-Terra-640x396

Così come il sole e la terra confermano la loro esistenza nella relazione di movimento e di scambio di luce e calore, così gli esseri umani confermano l’esistenza della vita. L’autorganizzazione ( autopoiesi ) si concretizza dal macro al micro e dal micro al macro.

Vedere le Particelle Elementari – FISICAST #20 atomi e molecole1

Il video vocale di Riccardo Faccini ci aiuta a comprendere la vera azione del verbo coniugare.

Grandezza dimensioni del cosmo universo . Dall ‘atomo all’universo

Potremmo Spegnere Il Sole Con un Bicchiere d’Acqua?

Margherita

Potrebbe esistere corolla senza stelo? Ecco che il circolare e il lineare interagendo creano un processo vitale.

Nelle foglie e nei rami troviamo la geometria frattale ed i codici della natura.figure frattali1

Il primo passo del “Codice della Natura”

il codice della matura

Craccato il codice genetico dei colori della natura

Coinvolgo ancora Pedro Domingos e il suo: ” L’algoritmo definitivo” : Tranquilli. La probabilità che un’AI dotata dell’Algoritmo Definitivo si impadronisca del mondo è pari a zero. La ragione è semplice: a differenza degli esseri umani, i computer non hanno una volontà. Sono il frutto dell’ingegneria  e non dell’evoluzione. Persino un computer infinitamente potente sarebbe sempre e solo un’estensione della nostra volontà di cui non dobbiamo avere paura.

Nei sistemi biologici esistono normalmente due tipi di retroazione: retroazione positiva e retroazione negativa. La retroazione positiva tende ad accelerare un processo, mentre la retroazione negativa a rallentarlo. La retroazione negativa aiuta a mantenere la stabilità di un sistema, contrastando i cambiamenti dell’ambiente esterno. In questo senso, è strettamente collegato all’omeostasi, poiché contribuisce notevolmente al suo mantenimento. La retroazione positiva amplifica invece le possibilità di divergenza, di evoluzione: è un meccanismo che permette il cambiamento, la crescita, e dà al sistema la capacità di raggiungere nuovi livelli di equilibrio.

curva a s1Possiamo immaginare la retroazione nella curva a S allungata che descrive transizioni di fase di ogni tipo: la probabilità che lo spin di un elettrone cambi direzione in funzione del campo applicato, la magnetizzazione del ferro, la scrittura di un bit di memoria su un hard disk, l’apertura di un canale ionico in una cellula, la fusione del ghiaccio, l’espansione inflazionaria dell’Universo primordiale, gli equilibri punteggiati dell’evoluzione, i mutamenti di paradigma della scienza, la diffusione delle nuove tecnologie, la fuga dei bianchi dai quartieri multietnici, i pettegolezzi, le epidemie, le rivoluzioni, la caduta degli imperi e tante altre cose. Ogni movimento dei nostri muscoli segue una curva a S allungata: lento, veloce e nuovamente lento. I nostri occhi si muovono percorrendo curve a S, soffermandosi prima su un oggetto e poi su un altro, e lo stesso fa la coscienza.retroazione Gli sbalzi di umore sono transizioni di fase, così come la nascita, l’adolescenza, l’innamoramento, sposarsi, fare figli, trovare lavoro, perderlo, trasferirsi in un’ altra città, ottenere una promozione. andare in pensione e morire. L’universo è un’immensa sinfonia di transizioni di fase, piccole e grandi, ordinarie ed eccezionali. L’importanza della curva a S non è dovuta solo alla sua versatilità come modello, ma anche al suo ruolo di factotum della matematica. Se ne osserviamo da vicino la sezione centrale, notiamo che approssima una linea retta. Molti fenomeni che crdiamo lineari, in effetti, sono descritti da curve a S, perchè nulla può crescere illimitatamente.

la-molecola-della-fiducia-libro-92192PAUL J. ZAK Dottore di ricerca, insegna Economia, Management e Psicologia presso la Claremont Graduate University, dove ha fondato e dirige il Centro Studi Neuroeconomici. E’ stato accreditato come l’inventore del termine Neuroeconomia, una disciplina che integra Neuroscienza ed Economia. Le sue scoperte aiutano a capire dal punto di vista neruoscientifico come si siano formate le civiltà moderne e le relative strutture produttive. I suoi studi sull’ossitocina dimostrano come la produzione di questo ormone influisca sulla capacità di generare fiducia all’interno di un’organizzazione. Vive nel sud della California.

MIRACOLO ALLA FOCE DEL SARNOgoccia d'acqua 2

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.